Madonna della Neve - Monte Frattina


Punti di interesse

Pietra del Cisso, il crinale di Monte Frattina.

Dati Tecnici

Difficoltà: EE
Dislivello: 821 m in salita, 67 m in discesa

Lunghezza: 3,67 km
Tempo solo andata: 3,00 h
Quota partenza: 760 m
Quota arrivo: 1514 m

Quota minima raggiunta: 752 m
Quota massima raggiunta: 1514 m

Visualizza tutti i dati tecnici

Foto

Video

File GPS

Scarica il file kml del percorso

Scarica il percorso completo in formato .KML da usare per il tuo GPS, Smartphone o su Google Earth


Comuni

Buonvicino.


Località di partenza

Madonna della Neve, Buonvicino. Dal paese di Buonvicino (raggiungibile dalla SS18 deviando verso l'interno all'altezza di Diamante), prendere la strada per la Madonna della Neve. Lasciare l'auto sul piazzale del Santuario.


Condizioni del sentiero e Segnaletica

Per alcuni tratti su sentiero evidente ma non segnalato (eccezion fatta per alcuni labili segni di vernice bianco e rossa e nastrini legati agli alberi), per altri in libera.


Acqua potabile

Rifornirsi a Buonvicino alle "tre cannelle", nello spiazzo che si incontra sulla sinistra prima di raggiungere il centro abitato.


Percorso

Dal piazzale del santuario aggirare il crinale che si ha di fronte prendendo la stradina pietrosa che scende sulla destra. Dopo un centinaio di metri, tralasciare la diramazione sulla destra e imboccare il sentiero sulla sinistra che dopo un po' entra in una bassa macchia di lecci.

Seguire l'evidente sentierino per 600 m circa e usciti dal bosco abbandonarlo, per salire liberamente lungo l'erto costone (mantenendosi lungo il limite del bosco). Raggiunto il crinale si piega a destra seguendo un piccolo ma evidente sentiero. Poco dopo sulla sinistra il crinale pietroso strapiomba; si consiglia di abbandonare per un attimo il sentiero e ammirare le guglie e le pareti ricche di pini loricati della Pietra del Cisso.

Il sentiero aggira poi sulla destra un monticello segnato con quota 1145 m slm sulle carte IGM e prosegue per una ripida erta nel bosco rado (seguire i segnali in nastro bianco sugli alberi) che conduce alle spalle della Pietra del Cisso. Una breve deviazione a sinistra porta, attraverso una selletta, al sommità della Pietra del Cisso.

Si continua lungo il crinale che entra ed esce dal bosco rado di ontani fino a raggiungere la prima vetta del Monte Frattina con magnifiche praterie che scendono verso destra. Una piccola discesa e si risale sulla seconda cima. Si scende di poco e si risale ancora per l'ultima cima del Frattina (1535 m slm) dalla quale si gode di un panorama eccezionale sulla parete nord quasi verticale del Petricelle e sulla sagoma seghettata di Montea.